Sorice

Il generale Sorice è ministro della guerra nel governo di Badoglio.

Nel 1947 è il capo effettivo dell'AIL (Armata italiana della Libertà), organizzazione parafascista, nel cui comitato centrale sono presenti 4 ammiragli, 10 generali e 4 colonnelli.